info@forvezeta.it

home
2° giro del mondo
1° giro del mondo
viaggi nel mondo
gare disputate
maratone estere
maratone italia
racconti
chi sono

 

 

 

ISLANDA MERAVIGLIOSA 
 

L'Islanda è situata nell'Oceano Atlantico settentrionale, tra la Groenlandia (200 km) e la Gran Bretagna, è il paese europeo meno popolato con i suoi 320.000 abitanti. La popolazione si distribuisce, lungo le aree costiere pianeggianti, in particolar modo nelle regioni occidentali. Le zone interne sono invece pressoché disabitate, fatta eccezione per alcune vallate. Il territorio è coperto in buona parte da lava e da ghiacciai e per questo è chiamata anche terra del ghiaccio e del fuoco. Innumerevoli le attrazioni naturalistiche che vanno dalle oltre 10.000 cascate ai 11.000 Km quadrati di ghiacciai, dai 130 vulcani attivi ai meravigliosi Geyser.

________________________________________________
GEYSIR - GULFOSS - PINGVALLA

                     GALLERIA FOTO

Uno dei tour più frequentati è il Golden Circle che porta ad ammirare i Geysir, le imponenti cascate Gulfoss e il parco nazionale Pingvalla. La cosa che più mi ha affascinato è l'eruzione dei Geysir con colonne di acqua calda e vapore. Nella zona di Geysir, vi è il più famoso al mondo ed è proprio qui che è stato coniato il nome che identifica il fenomeno in tutte le sette zone planetarie, dove è presente questa manifestazione spettacolare. Non meno spettacolari le cascate Gulfoss che per portata d'acqua sono tra le prime in Europa. Altro bellissima visione al parco nazionale Pingvalla, dove si incontrano due placche tettoniche della crosta terrestre: quella americana e quella Euroasiatica. Patrimonio dell'Unesco è uno dei luoghi più importanti della storia islandese: nell'anno 930 vi venne fondato l'Althing, uno dei primi (se non il primo) parlamenti del mondo. Il 17 giugno 1944 in questo luogo storico venne proclamata l'indipendenza dell'Islanda.

________________________________________________
MYRDALSJOKULL GHIACCIAO BLU ICE

                      GALLERIA FOTO

Giornata intera per questa esperienza sul ghiacciaio Mýrdalsjökull, denominato anche Blu Ice. Il nome trae in inganno perchè la crosta è coperta da terra e cenere causata dall'esplosione del vulcano Eyjafjallajökull, che si scorge in lontananza. Nel 2010 la nuvola mise in difficoltà gran parte dei voli aerei Europei. La calotta del ghiacciaio copre un vulcano pericoloso chiamato Katla che normalmente erutta ogni 50-80 anni. La caldera del vulcano ha un diametro di 10 km. Poiché l'ultima eruzione è avvenuta nel 1918, gli scienziati stanno monitorando il vulcano molto attentamente. Per andarci servono ramponi, picozza e caschetto, non è richiesto abbigliamento particolare in quanto le bocche di calore sprigionate dal vulcano rendono la temperatura mite. Divertente escursione in ambiente spettrale con scalata in parete di ghiaccio, ai piedi del vulcano che ancora sbuffa. Al ritorno fermata a 2 bellissime cascate ed una bella zuppa tipica Islandese.

________________________________________________
VATNAJOKULL GHIACCIAO BLU LAGOON

                           GALLERIA FOTO

Oltre 14 ore per arrivare ad uno dei ghiacciai più grandi al mondo. Il Vatnajökull è una cappa di ghiaccio situata nell'Islanda sudorientale: con circa 8.100 km², è la più grande d'Europa per volume e la seconda per estensione. È la quarta massa di ghiaccio al mondo dopo la calotta glaciale dell'Antartide, la calotta glaciale della Groenlandia ed il Campo de Hielo Sur in Patagonia. Il Vatnajökull ha uno spessore medio di 400 metri e massimo di circa 1100 metri e contiene circa 3.300 km³ di ghiaccio: si trova a partire dai 1400-1800m di quota e forma un paesaggio simile ad un altopiano ondulato (600-1000m) con vallate e gole. Sotto la sua cappa di ghiaccio si trovano diversi vulcani attivi, tra cui il Grimsvötn le cui ultime eruzioni risalgono al 1996 e 1998. L'eruzione del 1996, in particolare, ha sciolto circa 3 km³ di ghiaccio creando un enorme lago glaciale. Questo si naviga e si osserva meravigliati l'azzurro dei blocchi di ghiaccio che si staccano e vanno a finire progressivamente in mare. In zona parecchie foche.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------