info@forvezeta.it

home
2° giro del mondo
1° giro del mondo
viaggi nel mondo
gare disputate
maratone estere
maratone italia
racconti
chi sono

 

 

 

MARATONA SANREMO 2008
classifica  -  foto madia  -  certificato

Il ponte dell' Immacolata e la curiosità per la neonata Maratona del Mare, ci porta a Sanremo, famosa città della Riviera Ligure. Splendida giornata ed affluenza inaspettata che obbliga gli organizzatori a posticipare la partenza di 15 minuti per soddisfare tutte le richieste di iscrizione del mattino. Partenza dall’ampio piazzale antistante la vecchia stazione ferroviaria, in prossimità del Casinò. L'ampia sede stradale dei primi 300 metri permette al gruppo di sgranarsi prima di imboccare la ciclabile in direzione di Arma di Taggia per poi ritornare a Sanremo, il tutto da ripetersi 2 volte. A parte la fantastica temperatura, la maratona ha offerto un percorso, caratteristico con il mare a stretto contatto visivo, per niente facile per le variazioni di pendenza, non considerevoli ma che si sentono. Per il resto, l'organizzazione si è disimpegnata con tanta volontà ma probabilmente un budget striminzito li ha obbligati al riciclo (che di questi tempi va di moda) dello zainetto delle olimpiadi di Torino 2006 come pacco gara insieme ad una maglietta di cotone e la classica medaglia. Ristori con lo stretto necessario, acqua, qualche pezzetto di frutta tagliata e stop. Se la manifestazione ha prospettive di crescita deve fare i conti con l'andirivieni sulla ciclabile e con un servizio più accurato ai partecipanti. La giornata di sole era indicata per qualche ristoro con sali, completamente assenti e comunque il thè caldo è sempre da prevedere, in particolare per chi la gara la termina oltre le quattro ore. Sofferta la mia partecipazione con problemi già a metà gara passata in 1h43'59'' e terminata in estrema difficoltà con il tempo di 3h50'25''. Della compagnia anche Simo 3h19'35'', Batman 3h30'34'', Sei secondi, 3h41'58'' e Pannocchia, 3h55'31''. La vittoria è andata a El Barouki Hicham in 2h19'39'' e a Catherine Bertone, 2h47'22''. La temperatura gradevole ha permesso di continuare la giornata tra le vie cittadine e la serata in un grazioso ristorante.